Con ‘Bella Ciao’ il saluto a Epifani, Landini: “Grazie compagno”.

di Marta Tartarini

Alla Casa del Cinema la commemorazione laica dopo i funerali religiosi.

Sulle note di ‘Bella Ciao‘ la Cgil saluta Guglielmo Epifani. Alla Casa del Cinema la commemorazione laica dopo i funerali religiosi, con il ricordo dell’ex segretario della Cgil è affidato a Maurizio Landini per la Cgil e a Roberto Speranza per Leu. “Grazie Guglielmo, caro amico e caro compagno. Le tue idee continueranno a camminare con noi”, dice Landini.

Per Landini Epifani “ha avuto un ruolo da protagonista, non solo della difesa dei diritti dei lavoratori ma anche la trasformazione del paese. La sua è stata una vita dedicata alla Cgil e al mondo del lavoro e questa scomparsa ci ha trovato impreparati e sgomenti. Quello che rimane- sottolinea- è quello che ha fatto e le sue idee: il tema per noi diventa come far vivere le elaborazioni e intuizioni, che possono essere utili per affrontare la situazione che abbiamo di fronte”. Tra i tanti arrivati a villa Borghese per salutare il leader sindacale anche Walter Veltroni, il segretario della Uil Pierpaolo Bombardieri e il ministro del Lavoro Andrea Orlando.

(Foto da Twitter Fiom-Cgil)

 

(lettori 176 in totale)

Potrebbero interessarti anche...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: