Discarica Magliano: Giannini (Lega), Raggi e Zingaretti ascoltino sindaci del Parco di Veio.

“Riuniti questa mattina a Magliano Romano diversi Sindaci dell’area nord di Roma, interessati dalla possibile localizzazione di una discarica per ospitare i rifiuti della Capitale, che vive l’ennesima situazione di emergenza. Da anni audizioni, interrogazioni e mozioni trasversali, a cui si aggiungono sentenze del Tribunale amministrativo regionale del Lazio censurano l’operato dell’amministrazione regionale del Lazio, rimasta inerme dal 2014 rispetto al procedimento di riclassificazione della discarica da inerti a rifiuti non pericolosi, per accogliere quelli urbani”. Lo afferma Daniele Giannini, consigliere regionale della Lega nel Lazio, che aggiunge: “Cosa aspetta il Presidente Zingaretti ad intervenire? Possiamo lasciare ancora  la cittadinanza appesa a procedimenti amministrativi che fermano lo sviluppo e la pianificazione del territorio? Si vuole forse consentire che ogni discarica di inerti o cava dismessa possa essere trasformata in una discarica di rifiuti urbani in deroga ai criteri di localizzazione?
Cosa aspetta la Raggi ad intervenire? Vuole lasciare ancora Roma in emergenza oppure mettere in campo un piano credibile?”.
“Forse sarebbe più opportuno alzare bandiera bianca, scusarsi con i cittadini per l’incapacità amministrativa dimostrata e non abusare del surplus di questi mesi per il rinnovo del consiglio comunale di Roma Capitale”, conclude.
(lettori 183 in totale)

Potrebbero interessarti anche...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: