Ripartono i viaggi-esperienza più amati dai single italiani.

FORTISSIMA LA DOMANDA PER I VIAGGI: SETTORE IN RIPRESA MA NON PER TUTTI, VOLA SPEEDVACANZE.IT

In arrivo una fortissima domanda per il settore dei viaggi, soprattutto quelli nazionali, ma non tutte le imprese turistiche si riprenderanno. A metterlo in evidenza è Speed Vacanze che nel 2002 ha rivoluzionato il mondo dei viaggi e che ora si appresta a rilanciare i viaggi-esperienza più amati dai single italiani.

 

Il turismo riparte in Italia. Dopo un 2020 assolutamente nero, il settore è pronto a risollevarsi: gli scenari elaborati per il 2021 da Speed Vacanze, il più grande tour operator italiano specializzato in viaggi di gruppo, indicano una ripresa della domanda complessiva, spinta prevalentemente da quella domestica, mentre per la piena ripresa delle presenze straniere dovrà ancora attendersi.

L’anno scorso sia gli arrivi che le presenze si erano più che dimezzati, con punte del -68% per il turismo internazionale. Ma per il 2021 gli scenari indicano un recupero della domanda del 2019 del 66,5%.

Tuttavia non tutti gli operatori riusciranno a farcela. «Per poter continuare ad intercettare una domanda in profonda trasformazione il settore turistico dovrà necessariamente adeguare la sua offerta» spiega Giuseppe Gambardella, ideatore di Speed Vacanze che dal 2002 ha rivoluzionato il mondo dei viaggi e che ora si appresta a rilanciare i viaggi-esperienza più amati dai single italiani.

Va alla grande SpeedVacanze.it, ma solo perché è riuscito ad acquisire una crescente reputazione consolidandosi presso una base di affezionati clienti che avendo avuto precedenti esperienze di viaggio Speed Vacanze vogliono tornare a sperimentare questi viaggi tanto amati dai single italiani.

Anno dopo anno, SpeedVacanze.it ha saputo monitorare e valorizzare i trend emersi dal suo target di riferimento, quello dei single e dei gruppi  di amici che di una vacanza valorizzano l’esperienza piuttosto che la meta.

È proprio la vacanza esperienziale che quest’estate va per la maggiore, un viaggio in cui socializzare, sperimentare, tornare ad abbracciarsi. Ed in questi ambiti SpeedVacanze.it registra un “sentiment” ben superiore a quello di qualunque altro operatore, con un punteggio record di 90 su 100.

La soddisfazione —insomma— è garantita: sul portale il numero dei nuovi clienti rappresenta oggi il 45% del totale. Nel 55% dei casi si tratta invece di vacanzieri che già hanno fatto almeno un viaggio organizzato da SpeedVacanze e che essendosi trovati bene hanno deciso di ripetere l’esperienza.

E poi ancora c’è da considerare il risparmio. Grazie all’elevato numero di iscritti, SpeedVacanze.it riesce ad acquistare grandi pacchetti e può così avere un grande potere negoziale sui prezzi, andando a trasferire tali benefici ai suoi clienti, senza per questo rinunciare ad avere sempre il massimo come nel caso della partnership avviata fin dai primi anni di attività con MSC Crociere la più grande compagnia di navigazione italiana, che porta SpeedVacanze.it ad essere oggi l’unico tour operator a proporre viaggi per single e di gruppo a bordo delle bellissime navi della Mediterranean Shipping Company.

Insomma sarà un’estate di ripresa questa del 2021 per tutti quei tour operator che come SpeedVacanze.it hanno puntato sull’esperienzialità del viaggio, sul percorso piuttosto che sulla destinazione, che non importa più quanto lontana possa essere.

Anzi è proprio il turismo di prossimità una delle soluzioni avanzate dalla maggior parte degli operatori del turismo per rilanciare il settore e trasformare l’emergenza in opportunità.

Ed ecco gli scenari elaborati per il 2021 da SpeedVacanze.it nelle regioni a maggior sviluppo per il turismo di prossimità.

Per la Puglia si prevedono 12,1 milioni di presenze turistiche nel 2021, con un recupero della domanda del 2019 del 77,6% a fronte della perdita del  44,2% del 2020.

Per la Sardegna si prevedono 8,8 milioni di presenze turistiche nel 2021, con un recupero della domanda del 2019 del 58,3% a fronte della perdita del  63% del 2020.

Per la Sicilia si prevedono 9,8 milioni di presenze turistiche nel 2021, con un recupero della domanda del 2019 del 63,6% a fronte della perdita del  62,5% del 2020.

Per la Campania si prevedono 13,6 milioni di presenze turistiche nel 2021, con un recupero della domanda del 2019 del 63,6% a fronte della perdita del  71,2% del 2020.

Per il Lazio si prevedono 20,6 milioni di presenze turistiche nel 2021, con un recupero della domanda del 2019 del 60,2% a fronte della perdita del  72,1% del 2020.

(lettori 183 in totale)

Potrebbero interessarti anche...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: