Sul Consuntivo della XV Comunità Montana di Arce parla Amilcare D’Orsi, Già Sub Commissario dell’Ente.

“Il bilancio previsionale del 2021 era già pronto, approvato in giunta, dall’allora Commissario Gianluca Quadrini con la mia supervisione, e anche completo di parere del revisore dei conti. Per quanto riguarda il bilancio consuntivo dell’anno 2020 era anch’esso frutto del rendiconto della gestione e dell’allora Quadrini – D’Orsi. Tutto ciò risulta chiaramente dagli atti dell’Ente”. A replicare alle affermazioni dell’attuale Commissaria è il Già Sub-Commissario Amilcare D’Orsi. “I conti erano già a posto e lo dimostra il fatto che il rendiconto finale del 2020, chiuso dalla neo Commissaria, riporta un avanzo utile di amministrazione di oltre 350 mila euro. Le affermazioni della Commissaria fanno sorridere perché solo coloro che non masticano di amministrazione pubblica possono darle credito. Nel 2021 liquidare un Ente con un avanzo di amministrazione così consistente sì può fare solo grazie ad una gestione oculata della cosa pubblica durata ben 5 anni e non solamente 2 mesi. Mi spiace aver dovuto leggere il falso quando il vero è scritto negli annali della storia della XV Comunità Montana, ricca di opere realizzate, eseguite e programmate dall’allora Commissario Quadrini oltre ad iniziative, eventi e collaborazioni istituzionali che hanno caratterizzato un periodo amministrativo bello e fiorente”.

(lettori 183 in totale)

Potrebbero interessarti anche...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: