Quando la Regione Lazio non tutela l’ambiente del suo territorio – Gianluca Quadrini, preoccupato delle decisioni prese dalla Regione Lazio a discapito della Provincia di Frosinone.

Di nuovo in prima linea la polemica sui rifiuti e le mancate responsabilità in Regione. Questa volta i riflettori sono accesi sull’Arpa Lazio e le competenze sulle autorizzazione degli impianti di smaltimento e recupero rifiuti. “Una decisione, quella dell’affidamento  del controllo dell’Arpa, che evidenzia il totale disinteresse in regione nei riguardi della nostra provincia in termini di tutela.” Così Gianluca Quadrini, Presidente del Gruppo Provinciale di Forza Italia e Vice Responsabile Nazionale degli Enti Locali di Forza Italia, interviene sull’argomento e in una nota ribadisce quanto più volte espresso – “ il ruolo di monitoraggio e controllo  che l’Arpa Lazio dovrebbe svolgere sul nostro territorio è di fondamentale importanza.  È necessario ed urgente che tutto il governo regionale, Zingaretti in primis, si coordino per mettere in atto delle misure cautelative per la salvaguardia di questo territorio piuttosto che prendere delle decisioni disastrose e di parte. Ma ci rendiamo conto che  i numeri sull’inquinamento in bassa Ciociaria non sono affatto confortanti? Non possiamo più permetterci di accogliere e raccogliere tonnellate di rifiuti provenienti dalla capitale perché la stessa Roma non è in grado di risolvere i problemi di carenza di impianti. Ribadisco di nuovo il mio pensiero: la provincia di Frosinone non può essere più vittima della cattiva gestione regionale. Restituiamo alla gente la possibilità di respirare aria pulita.”

(lettori 8 in totale)

Potrebbero interessarti anche...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: