Nasce la prima “Smart area” industriale del Lazio.

 L’agglomerato Cosilam si prepara a vivere l’ultima fase di una transizione che lo renderà all’avanguardia per servizi digitali offerti sul territorio. Un ultimo tassello arrivato con l’approvazione, da parte della Regione Lazio, del finanziamento per la realizzazione di un vasto progetto che consentirà di fornire servizi di ultima generazione alle aziende. L’opera, dal valore complessivo di circa 650.000 euro, è stata finanziata dalla Regione. Il progetto presentato dal Consorzio ha ottenuto il massimo del punteggio previsto dal bando classificandosi al primo posto tra tutti i progetti presentati da Consorzi industriali e Comuni.

Tre le linee d’azione su cui si svolgeranno i lavori:Illuminazione intelligente” sarà creata una rete di illuminazione a led di ultima generazione con la presenza di circa 300 apparati in grado di garantire un risparmio energetico fino al 70%; “Digital signace nascerà una nuova tecnologia di visualizzazione attraverso pannelli led/videowall in 17 diverse postazioni che consentiranno di trasmettere comunicazioni immediate in tutto l’agglomerato; “Videosorveglianza il sistema altamente tecnologico permetterà di garantire la sicurezza urbana, tutela degli spazi e dei beni pubblici da atti dolosi o vandalici, consentendo un sempre più diffuso ed efficace “controllo” del territorio. Complessivamente saranno dislocate nell’agglomerato 61 telecamere collegate a una centrale operativa che consentirà un monitoraggio costante dell’intera zona industriale.

Progetti cui si aggiunge quello in fase di realizzazione relativo alla fibra ottica dal valore complessivo di circa 850.000 euro.

“Questo finanziamento ci permette di continuare il percorso di digitalizzazione che abbiamo intrapreso già da tempo – ha affermato il Presidente del Cosilam Marco Delle Cese – Una trasformazione che consente all’area industriale di essere moderna, al passo con i tempi e all’avanguardia per servizi tecnologici offerti al territorio e alle aziende. Caratteristiche che fanno del nostro agglomerato industriale una vera e propria eccellenza rendendolo il primo nel Lazio per servizi digitali a disposizione delle imprese. Con questa progettualità andremo a rispondere a delle esigenze che ci sono state manifestate dagli stessi imprenditori e che consentiranno di garantire standard di servizi sempre più elevati. Un risultato che dimostra la forte vicinanza della Regione Lazio, che ringrazio, al Consorzio e a questo territorio. Un progetto che va ad inserirsi in quelli che rientreranno tra le basi programmatiche del Consorzio unico che aggiungerà risorse a questa mission. In ultimo, l’aver ottenuto il massimo del punteggio sulla progettualità presentata evidenzia le grandi qualità progettuali interne al Consorzio gestite dal Direttore Generale”.

(lettori 176 in totale)

Potrebbero interessarti anche...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: