Smoking Field’s: Tutti rinviati a giudizio.

OPERAZIONE SMOKING FIELDS

Si è conclusa dinanzi al GUP del Tribunale di Roma la prima fase dell’operazione “Smoking Fields” con il rinvio a giudizio di Vittorio Ugolini Vittorio e Alessio, Luca Fegatelli, Mastroianni Sergio ed altri 14 indagati.

All’udienza preliminare tenutasi lo scorso 21 aprile 2021 era stata ammessa parte civile l’Associazione di Protezione Ambientale FARE VERDE ETS ONLUS, con l’Avv. Maria Luisa Ambroselli il cui compito è sempre stato quello di difendere il territorio dai reati ambientali ed in particolare in questo processo ove viene contestato ai prevenuti lo smaltimento illecito di rifiuti.

Al momento le difese degli indagati non sono riuscite a dimostrare la loro estraneità ai fatti loro contestati. Dovranno essere dunque approfondite in dibattimento le argomentazioni accusatorie che si concentrano nell’addebitare ai vertici dello stabilimento SEP S.r.l., formalmente adibito ed autorizzato al recupero dei rifiuti mediante produzione di “compost di qualità”, la produzione in violazione delle autorizzazioni AIA, di ingenti quantitativi di rifiuto, come attestato dalle numerose analisi condotte da ARPA Lazio, Sezione Latina negli anni 2014, 2015, 2016, 2017 e 2018. Rifiuti che sono stati versati, come falsi ammendanti, nelle compagne pontine e romane e non solo!

Fare Verde focalizzerà la sua attenzione, ora che inizierà il processo dinanzi al 1° Collegio del Tribunale penale di Latina il prossimo 19 gennaio, al danno ambientale provocato dal percolato fuoriuscito dai processi di lavorazione e allo sversamento indiscriminato del rifiuto misto. Andranno valutati a seguito delle emergenze istruttorie anche tutti i costi per bonificare i terreni nonché le azioni necessarie per far tornare i canali di scolo limpidi e chiari.

Fare Verde Provincia di Frosinone

(lettori 204 in totale)

Potrebbero interessarti anche...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: