Giornata della terra, Biden convoca 40 leader mondiali.

Al via oggi, in concomitanza con la Giornata internazionale della Terra, la due giorni di lavori in videoconferenza del Leaders Summit on Climate convocato dal presidente degli Stati Uniti, Joe Biden. All’iniziativa sono stati invitati 38 tra primi ministri e capi di Stato, tra i quali il premier italiano Mario Draghi, oltre che la presidente della Commissione europea Ursula Von der Leyen e il presidente del Consiglio d’Europa, Charles Michel.

LEGGI ANCHE: Earth Day, dalla marcia nel 1970 al miliardo di manifestanti nel mondo

L’incontro è stato convocato a Washington anche se i leader vi prenderanno parte da remoto a causa della pandemia di Covid-19. Tra i temi che verranno discussi ci sarà la riduzione delle emissioni di gas inquinanti nell’ottica di limitare il riscaldamento medio della temperatura terrestre a non più di 1,5 gradi celsius e i benefici economici e sociali della transizione ecologica.

Prenderà parte all’incontro anche il presidente della Cina, Xi Jinping. Nonostante le tensioni su vari temi Washington e Pechino, le due maggiori economie del mondo e tra i Paesi più inquinanti in assoluto, hanno pubblicato un comunicato congiunto la settimana scorsa con il quale hanno annunciato un impegno a contrastare il cambiamento climatico “con la serietà e l’urgenza che merita”.

Agenzia DIRE  www.dire.it

(lettori 174 in totale)

Potrebbero interessarti anche...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: