Vaccini, Grimaldi (Alis): “Siamo pronti a collaborare col governo per la distribuzione”.

“Le prime dichiarazioni del Presidente incaricato Mario Draghi sulla priorità della campagna di vaccinazione anti-Covid e sul correlato ruolo essenziale della logistica, rappresentano un ottimo segnale non solo per il settore che rappresentiamo, ma per il futuro dell’intero Paese”. A dirlo è il Presidente di Alias Guido Grimaldi.

“Gli obiettivi prioritari indicati nel corso delle consultazioni vanno infatti nella direzione da noi auspicata, sia per il riconoscimento della professionalità degli operatori che lavorano in un settore fondamentale per l’economia nazionale e la quotidianità di ciascuno di noi, sia per la chiara volontà di ripresa e ripartenza di cui le nostre aziende e l’Italia intera hanno estremamente bisogno”.

“Siamo consapevoli – spiega il Presidente Grimaldi – che il prossimo governo avrà il difficile compito di accelerare e portare a termine il piano vaccini, per il quale – appunto – il professor Draghi ha correttamente individuato la necessità di adeguare la logistica nazionale per permettere una somministrazione più rapida in tutte le Regioni. Come già richiesto pubblicamente al precedente Governo, – prosegue il Presidente di ALIS – ci auguriamo anche che gli operatori del trasporto e della logistica vengano riconosciuti tra le categorie prioritarie destinatarie della somministrazione del vaccino”.

“Siamo davvero molto soddisfatti per la concretezza mostrata da queste prime dichiarazioni del Presidente incaricato e ribadiamo la piena disponibilità di Alis, a collaborare con il nuovo Esecutivo ed a continuare – conclude Guido Grimaldi – a lavorare al servizio del Paese”.

Nuove Notizie Press
Via dei Sabini 3, Roma
(lettori 12 in totale)

Potrebbero interessarti anche...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: