NEWS PSICOLOGIA. Anp: Poca attenzione governo, servono statisti non politici.

Giannelli: Aule sono sicure, problema resta quello dei trasporti (DIRE – Notiziario settimanale Psicologia) Roma, 12 gen. – “L’attenzione politica verso la scuola e’ molto limitata. I risultati del sistema scolastico si vedono dopo anni, mentre l’orizzonte futuro politico e’ la prossima elezione, abbiamo bisogno di piu’ statisti e meno politici”. A dichiararlo e’ Antonello Giannelli, presidente dell’Anp, l’Associazione nazionale dirigenti pubblici, ai microfoni di Radio Crc Targato Italia, nel corso della trasmissione Barba&Capelli condotta da Corrado Gabriele. “La sicurezza scolastica non e’ sufficiente, fondamentale e’ il monitoraggio delle istituzioni sanitarie, screening continuo, tamponi rapidi. Il vero problema per cui si e’ deciso di rinviare l’apertura delle scuole e’ la preoccupazione del contagio sui mezzi di trasporto. Le regioni- afferma Giannelli– hanno dimostrato piu’ preoccupazione rispetto al Governo. La scuola e’ abbastanza sicura, tutti rispettano le regole, garantire il trasporto e’ una preoccupazione a livello locale dei presidenti di regione”. In Campania, il presidente della Regione Vincenzo De Luca ha deciso di rinviare l’apertura delle scuole dell’infanzia e le prime due classi della primaria all’11 gennaio. Per le altre classi e gli altri gradi di istruzione, si aspettera’ il 18 gennaio, data in cui la Regione valutera’ se far rientrare tutti gli studenti delle elementari, e poi il 25 gennaio, quando si valutera’ se far tornare in presenza gli studenti delle superiori. “Stanno adottando una modalita’ di funzionamento sbagliata per il sistema scolastico che ha bisogno di una certa tempistica per ripartire. I ragazzi- conclude Giannelli– necessitano di concentrazione e di una crescita psicologica e relazionale. Non avere un confronto e’ deleterio anche per il loro futuro”.

Agenzia DiRE  www.dire.it

(lettori 184 in totale)

Potrebbero interessarti anche...