Fonti di Italia Viva smentiscono le dimissioni di Bellanova e Bonetti oggi.

di Alfonso Raimo

Non sarà il consiglio dei ministri sul recovery fund l’occasione per sancire lo strappo di Italia Viva dal governo guidato da Giuseppe Conte.

ROMA – Si va verso il rinvio dello showdown in maggioranza. Non sarà cioè il consiglio dei ministri sul recovery fund l’occasione per sancire lo strappo di Italia Viva dal governo guidato da Giuseppe Conte. Fonti di Italia Viva interpellate dall’agenzia Dire, smentiscono le indiscrezioni che riferiscono dell’intenzione da parte delle ministre Teresa Bellanova e Elena Bonetti di rassegnare le dimissioni in occasione del consigli dei ministri dedicato al piano di ripresa e resilienza. “Il confronto va avanti sui contenuti”, spiegano dal partito di Matteo Renzi.

LEGGI ANCHE Tra Conte e Renzi è stallo, il premier lo chiamerà al Governo?

Governo, Renzi: “Colleghi di maggioranza mi danno ragione, ma solo sui social”

Governo, Renzi: “Premier sprezzante, errore politico la conta in Aula”

Agenzia DiRE www.dire.it

(lettori 184 in totale)

Potrebbero interessarti anche...