ANCHE IL 2021 SULLE NOTE DI #SWEETHOMEMUSIC CON A-Z BLUES.

ANCHE IL 2021 SULLE NOTE DI #SWEETHOMEMUSIC
CON A-Z BLUES

Live show direttamente a casa vostra!


Anche in questo 2021 #SweetHomeMusic sarà con voi, a tenervi compagnia in queste giornate dove stare in casa è un suggerimento, quando non un obbligo.
Proseguono, perciò, le ormai celebri Lookdown Sessions (gioco di parole sul lockdown) organizzate da A-Z Blues ancora una volta con la collaborazione di Rock Nation.
Altri quattro appuntamenti in attesa di tornare alla normalità e poter assistere ai concerti negli spazi a loro più congeniali, ma intanto godiamoceli direttamente da casa nostra, magari con un buon aperitivo, una birra o un bicchiere di vino, visto che l’orario rimane quello delle 18,00.
Gennaio parte con 4 dirette Facebook ad orario aperitivo, per altrettanti grandi eventi. Si comincia con il sanguigno blues di Cek Franceschetti, grazie alla collaborazione con Slang Music, poi torna l’appuntamento mensile con Max De Bernardi & Veronica Sbergia, sempre più richiesti. Si prosegue col roots rock dei Mandolin’ Brothers per arrivare allo swing-boogie-blues dei T-Roosters.

Ecco il calendario delle serate

Per info mailinfo@a-zblues,com


CEK FRANCESCHETTI
DOMENICA 10 GENNAIO – ORE 18,00

Sulla strada dagli anni ’90, Cek Franceschetti si è caratterizzato – oltre che per la sua abilità e simpatia – per aver voluto proporre la propria musica, senza scendere a compromessi. Una carica esplosiva che trasforma ogni sua esibizione in un evento unico, come nella miglior tradizione di quel blues statunitense che lui ha respirato a pieni polmoni. Un evento che saprà tenere incollato alle poltrone il pubblico di casa a cui è consigliato di munirsi di birra ben ghiacciata perché la serata si farà veramente calda.


VERONICA SBERGIA E MAX DE BERNARDI
MERCOLEDI’ 14 GENNAIO – ORE 18,00


Ormai un appuntamento fisso per #SweetHomeMusic con questo fantastico duo capace come pochi di farci ripercorrere la storia della musica popolare statunitense, tra ballads, blues, gospel, early jazz, hillbilly e old-time music con la bravura, la simpatia e la genuinità di Veronica e Max, due alfieri del blues made in Italy nel mondo.

MANDOLIN’ BROTHERS
DOMENICA 17 GENNAIO – ORE 18,00

Band all’attivo dal 1979 i Mandolin’ Brothers, certamente sono una delle più importanti a livello nazionale tra coloro che si cimentano in un repertorio tipicamente di “Americana Music” fatto di Blues, Country e Roots Music. Con Dylan nel cuore, Little Feat e Rolling Stones nelle corde ma anche il blues del Mississippi la band si caratterizza per la grande personalità e professionalità che scaturisce negli spettacoli live, vero e proprio biglietto da visita assieme agli ultimi prodotti discografici che tanto successo hanno riscosso tra i principali media di settore.


T-ROOSTERS
DOMENICA 24 GENNAIO – ORE 18,00

Questo gruppo nasce dal comune amore di quattro musicisti per la musica afroamericana, a partire dalle sue origini sino a quella di oggi. Il loro sound ci porta a riassaporare l’inestimabile blues delle origini attraverso nuove forme come lo swing/blues, il rock’n’roll e il boogie woogie, con un repertorio composto anche di brani originali, che parlano di cronache del mondo in cui viviamo, oltre a lanciarsi  sempre con la giusta dose di groove – in incursioni “intime” nello spazio profondo che ospita i sentimenti comuni a tutti noi, musicisti e ascoltatori: le nostre paure, le nostre speranze, gli amori e le incertezze della vita quotidiana.


(lettori 180 in totale)

Potrebbero interessarti anche...