CULTURA. FINO AL 6 GENNAIO NATALE MUSEI DI ROMA CAPITALE È ONLINE.

(DIRE) Roma, 25 dic. – Anche quest’anno, seppure a distanza, sara’ possibile trascorrere le festivita’ natalizie con momenti di intrattenimento e iniziative alla scoperta del patrimonio artistico della citta’. Il Natale nei musei di Roma Capitale si svolgera’ infatti completamente on line, sui canali web e social, dal 26 dicembre 2020 al 6 gennaio 2021 con le attivita’ di Natale nei musei on line e Natale in gioco promosse da Roma Culture, Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali in collaborazione con Ze’tema Progetto Cultura. Lo scrive in una nota il comune di Roma. Natale nei musei on line proporra’ una mini-serie di video-eventi, la cui regia e produzione video e’ a cura di Cliche Studio con performance e concerti realizzati in collaborazione con Roma Tre Orchestra, Accademia Nazionale di Santa Cecilia e Teatro di Roma all’interno di quattro musei civici, al momento chiusi per le restrizioni legate all’emergenza sanitaria. Si tratta di cinque appuntamenti della durata complessiva di 15-30 minuti, che saranno pubblicati alle ore 11.00 sul sito e sui canali social del Sistema Musei (Facebook, Twitter, Instragram). Si parte sabato 26 dicembre alla galleria d’arte moderna (GAM) con un video legato alla mostra Sten Lex. Rinascita. I due artisti, tra i muralisti italiani piu’ celebri a livello internazionale, presenteranno una performance dal vivo, accompagnata da Fabiola Gaudio al violino e Livia De Romanis al violoncello. In programma brani di Bach, Albrechtsberger, Vanhal e Handel. In collaborazione con Galleria Wunderkammern. Interventi musicali di Roma 3 Orchestra. Mercoledi’ 30 dicembre video evento “nel segno del giallo” al museo di roma in trastevere. Un curatore della mostra “Sulle tracce del crimine” – sui protagonisti della fiction italiana del giallo investigativo dagli anni ’50 dello scorso secolo a oggi attraverso gli archivi RAI – introduce l’episodio di una serie televisiva. In collaborazione con il Teatro di Roma inoltre Deflorian/Tagliarini leggeranno una selezione di testi tratti da Un Natale di Maigret di George Simenon e Non piangete per chi ha ucciso di Ross Macdonald. Bluemotion, con la regia di Giorgina Pi e l’interpretazione di Sylvia De Fanti e Gabriele Portoghese, propone invece una selezione di testi tratti da Il Natale di Poirot di Agata Christie e Buon Natale, Rocco! di Antonio Manzini. Interventi musicali di Roma 3 Orchestra.

Sempre alla galleria d’arte moderna (GAM) sabato 2 gennaio si potra’ assistere a Sommersi, video-performance di Luca Pontassuglia tratta dalla video-installazione Fontana di Trevi (2019), vincitrice del “Premio per Roma 2019” con le musiche originali di Vincenzo Napoli e l’accompagnamento di Irene Betti all’arpa. Federica Santoro legge testi poetici di Patrizia Cavalli, Senza titolo; Alda Merini, Senza titolo; Aldo Nove, Il Mare; Valentino Zeichen, Le Fonti. In collaborazione con il Teatro di Roma. Sabato 2 gennaio collegamento dal sito della centrale montemartini con alcune immagini in anteprima dalla mostra in allestimento Colori dei romani. I mosaici dalle collezioni capitoline, dedicata a reperti di grande pregio e valore selezionati dalle raccolte capitoline e ritenuti oggi tra i piu’ notevoli esempi di antichi mosaici pavimentali e parietali di eta’ romana. L’esposizione sara’ introdotta dai curatori, accompagnati da un concerto diffuso nelle sale del museo, con Adriana Ferreira al flauto e Augusta Giraldi all’arpa che eseguiranno brani originali e trascrizioni, dialoganti con le opere esposte. In collaborazione con l’Accademia Nazionale di Santa Cecilia. Nel giorno dell’Epifania, mercoledi’ 6 gennaio, il museo di roma propone un appuntamento pensato per i bambini e legato alla mostra Per Gioco – La collezione dei giocattoli antichi della Sovrintendenza Capitolina. Sul sito del Museo di Roma sara’ possibile assistere a un concerto con musiche dalle colonne sonore di cartoni animati e sigle televisive, eseguite da un quartetto d’archi. Tra i tanti brani anche una Suite Disney: Cenerentola, la bella la bestia, Pinocchio, Aladdin, Il libro della giungla, Rapunzel – Gormiti – The Legend is Back – Sicurezza antincendio con Roy – Robocar Poli – Giurassic Word – Frozen – PJ Masks Super Pigiamini – 44 Gatti – Paw Patrol – Dragon Ball – Up – Suite di Natale. In collaborazione con Roma Tre Orchestra.

Natale in gioco offre numerose iniziative e attivita’ didattiche gratuite, pubblicate sulle pagine web e sui canali social dei musei coinvolti. In programma, per tutte le eta’, giochi tradizionali dall’indovinello, al gioco dell’oca, alla caccia al tesoro e incontri on line in diretta con prenotazione obbligatoria allo 060608, tra cui laboratori dedicati ai bambini (LAD – Laboratori a distanza). Sara’ possibile cosi’ esplorare il patrimonio del Museo di Zoologia, divertirsi con la storia di astri e comete, scoprire piante e animali rappresentate nel fregio dell’Ara Pacis, conoscere l’arte orafa praticata sin dall’antichita’, sperimentando a modo proprio una tecnica tradizionale e creando un personale “gioiello”. Ci saranno anche viaggi e percorsi virtuali che porteranno, tra l’altro, a esplorare la bellissima collezione dei giocattoli antichi della Sovrintendenza Capitolina in esposizione al Museo di Roma. Si potra’ anche giocare a distanza con il Museo della Repubblica romana, calandosi nel vivo delle vicende garibaldine, cimentarsi in una caccia al tesoro on line proposta dal Museo di Casal de’ Pazzi per approfondire conoscenze e temi legati alla preistoria piu’ antica. Numerosi, inoltre, i giochi per far conoscere in modo inusuale e coinvolgente il patrimonio presente in alcuni dei musei di Roma Capitale: quiz, memory, escape room. Per chi vuole usare carta e penna la Galleria d’Arte Moderna propone “Giochiamo al museo”, un libretto da stampare per conoscere le sculture del museo. Il Museo di Roma in Trastevere propone infine “Natale come lo vedo io”, un contest fotografico per piccoli e grandi alla ricerca di scorci natalizi romani che documentino i cambiamenti della citta’. Infine, per chi vuole saperne di piu’ sulle tradizioni romane del Natale, un video guidera’ alla scoperta del “bbifferaro”, il pifferaio, che una volta animava le vie della capitale nel periodo natalizio.

Agenzia DiRE  www.dire.it

(lettori 200 in totale)

Potrebbero interessarti anche...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: