Dl Sicurezza, Governo pone la fiducia e scoppia una bagarre in Aula.

di Roberto Antonini

Assembramento di senatori attorno ai banchi del Governo, e il presidente di turno, Ignazio La Russa, sospende la seduta.

Non appena il ministro per i Rapporti con il Parlamento Federico D’Incà ha annunciato la richiesta a nome del governo dell’apposizione della questione di fiducia sull’approvazione del dl Sicurezza, è scoppiata una bagarre in Aula al Senato. Il relatore di minoranza Simone Pillon (Lega) aveva appena terminato un acceso intervento, quando D’Incà ha avuto appena il tempo di annunciare la fiducia, prima che l’Aula si scatenasse. Da quel che è stato possibile vedere, si è formato un assembramento di senatori attorno ai banchi del governo, subito dopo il presidente di turno, Ignazio La Russa, ha sospeso la seduta. Dalle parole di La Russa prima che venissero spenti i microfoni, rimasti aperti, sembra che un senatore avesse chiesto di intervenire prima dell’intervento di D’Incà.

Agenzia DiRE  www.dire.it

(lettori 183 in totale)

Potrebbero interessarti anche...