Lecce-Frosinone 2-2.

Allo stadio Via del Mare Corini ex del Frosinone manda in campo (4-3-1-2): Gabriel; Adjapong, Demarku, Lucioni, Zuta; Paganini, Tachtsidis, Majer; Mancosu; Coda, Stepinski. Nesta manda in campo  (3-4-1-2): Bardi: Brighenti, Szyminski, Curado; Salvi, Maiello, Kastanos, Zampano; Rohden; Parzyszek, Novakovich. Dopo una partenza a razzo del Lecce, il Frosinone passa in vantaggio al 15° su calcio di rigore battutto da Parzyszek, la squadra ciociara se ne va in contropiede e lo stesso Parzyszek viene atterrato in area da Adjapong, l’arbitro Ghersini da pochi passi decreta il rigore, il difensore pugliese reclamava e si prende anche il giallo; con freddezza Parzyszek fa secco Gabriel sul palo di destra. Da questo momento il Lecce attacca con continuità e il Frosinone si difende con ordine. Gli attacchi sono di Mancosu, Coda e Stepinski che si muovono continuamente in avanti e sono difficilmente marcabili dai difensori canarini. Al 43° Adjapong si fa perdonare del fallo di rigore, in area Mancosu allarga sulla destra per Adjapong che stoppa di petto e fa partire un tiro preciso verso il palo lontano da Bardi e si insacca. Pareggio meritato dalla squadra pugliese che aveva giocato sempre in attacco costringendo la squadra ciociara a difendersi ad oltranza. Nel secondo tempo i salentini continuano ad attaccare ed il Frosinone si muove in contropiede, 50° Novakovich viene atterrato dal limite dell’area da Meccariello il quale viene ammonito, punizione per il Frosinone, batte Salvi, palla sulla barriera. 55° doppio cambio per il Lecce fuori Stepinski e l’ex Paganini e dentro Falco e Henderson. Il Lecce continua ad attaccare il Frosinone tenta dei rapidi contropiedi. 58° ammonito Kastanos. 59° Lecce in vantaggio con paperissima di Bardi, il portiere ciociaro riceve la palla da un suo difensore, invece di rinviare subito perchè si avvicina a grande velocità Mancosu tenta un dribling sull’attaccante salentino il quale gli ruba la palla, lo dribla e da pochi metri segna a porta vuota. Ormai la frittata è fatta ed a nulla serve la disperazione del portiere canarino. 62° occasione per il Frosinone, Zampano tutto defilato sulla sinistra, con la porta sguarnita, tira alto sulla traversa. 68° Tiro di Kastanos palla fuori bersaglio; 69° sinistro di Tachtsidis, Salvi in scivolata si immola e devia la palla. 70° per il Lecce escono Dermaku e Majer ed entrano Calderoni e Listkovski. 73° Doppio cambio per il Frosinone, fuori Salvi e Parzyszek per Beghetto e Tribuzzi.  79° Maiello batte un angolo sulla testa di Novakovich che indirizza bene in porta, Gabriel fa una grande parata togliendo la palla dalla sua porta. 82° ammonito Listkovski. 84° per il Frosinone entra Tabanelli esce Maiello. 88° ammonito Novakovich per fallo su Henderson. Il Lecce cerca il terzo gol, il Frosinone non demorde. 89° il Frosinone pareggia con Novakovich, smarcato in area da Rohden col destro infila la palla in porta sul tentativo di parata di Gabriel. 90° 4 minuti di recupero. 91° ammonito Curado, 93° angolo per il Lecce, Zampano mette fuori, 94° Grande parata di Bardi che sul tiro di Mancosu riesce di istinto a deviare la palla. 94° ammonito Tachtsidis per simulazione. Finisce la partita con un pareggio: Lecce-Frosinone 2-2.

(lettori 189 in totale)

Potrebbero interessarti anche...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: