COVID. FI: ASSURDI ATTACCHI A MEDICI, IN PRIMA LINEA CONTRO EMERGENZA.

(DIRE) Roma, 10 dic. – “E’ assurdo che nonostante gli enormi sacrifici di chi e’ in prima linea per affrontare questa emergenza sanitaria i medici siano costretti addirittura a doversi difendere da attacchi tanto assurdi quanto strumentali. E’ infatti apparsa una pubblicita’ sui media con la quale uno studio legale invita le persone a rivolgersi loro per capire se ci sono state mancanze nella diagnosi, nel percorso terapeutico e nella cura dei pazienti affetti da Coronavirus. Basta, non e’ accettabile fare diventare il medici qualcuno da attaccare per risvolti economici. Medici e cura sono un tutt’uno e ancora non si e’ compresa l’importanza che i medici siano liberi di curare. Invece di facilitare le cure si e’ caricato di burocrazia il medico, si e’ tolto tempo all’assistenza dei pazienti per doverlo dedicare a numeri e tabelle. I pazienti Covid e non solo hanno bisogno di cure e alcuni medici non sono messi nemmeno nella condizione di fornirle. Torniamo a chiedere che la politica metta medici nelle condizioni di fare il proprio lavoro, di curare secondo scienza e coscienza”. Cosi’, in una nota congiunta, i deputati di Forza Italia Maria Teresa Baldini e Paolo Russo.

Agenzia DiRE  www.dire.it

(lettori 183 in totale)

Potrebbero interessarti anche...