MSGC – Fare Verde assegna il premio Gnomo per l’Ambiente 2020.

Fare Verde Gruppo Monte San Giovanni Campano nonostante le vicissitudini relative  gli iscritti colpiti dal Covid 19   assegna senza ombra di ragionevole dubbio il Premio Gnomo per l’Ambiente 2020 all’intera filiera dei rifiuti solidi urbani  di Monte San Giovanni Campano. La scelta è stata difficile perché non c’è un solo responsabile da premiare ed infatti il riconoscimento va attribuito all’azienda che cura l’igiene urbana, a chi organizza la raccolta differenziata e a chi dovrebbe in ogni modo cogliere gli obiettivi compresi quelli del compostaggio domestico di cui non si hanno più notizie da tempo.  La motivazione: Nonostante l’abnegazione e il grande senso del dovere  da parte dei responsabili ,  ognuno per ciascuno,  in UNDICI  anni di raccolta differenziata non sono stati colti  gli obiettivi previsti dalla legge. Nonostante gli aumenti attuati per la gestione dei rifiuti urbani certificata dall’ISPRA passati da 20,22 euro/abitante per anno nel 2011 a 38.13 euro/abitante per anno 2018 ancor oggi non sono state raggiunte le percentuali per la raccolta differenziata  previste  per l’anno 2012 in quanto la raccolta differenziata è ferma al 58,3% come certificato dal Governo Italiano. Fare Verde Gruppo Monte San Giovanni Campano sottolineando gli ulteriori obiettivi imposti dalle Direttive Europee per i rifiuti, per la qualità delle materie prime seconde e per l’End Of Waste assegna il PREMIO GNOMO 2020 alla Filiera dei rifiuti di Monte San Giovanni Campano perché obiettivamente  era molto complicato poter  fare di peggio.
Fare Verde Gruppo Monte San Giovanni Campano
(lettori 196 in totale)

Potrebbero interessarti anche...