ROMA. RISSA AL PINCIO, IDENTIFICATO 14ENNE AGGREDITO SABATO POMERIGGIO.

PRIMA LITE AL QUADRARO, IN CORSO INDAGINI PER RISALIRE AD ALTRI (DIRE) Roma, 7 dic. Un giovane di 14 anni, aggredito sabato pomeriggio, e’ stato identificato dai Carabinieri come presunta vittima della rissa scoppiata al Pincio, al centro a Roma. Secondo quanto si apprende, il minore a causa dell’aggressione ha riportato la rottura del setto nasale con 30 giorni di prognosi. Da una prima ricostruzione, sembra che il 14enne conoscesse le due persone che lo hanno aggredito. Vittima e aggressori, probabilmente coetanei, avrebbero avuto una precedente lite in zona Quadraro. Quando sabato si sono incontrati di nuovo, dopo un’iniziale litigio verbale si e’ innescata la rissa che ha coinvolto altre persone. Le indagini sono in corso per risalire agli altri soggetti coinvolti.  L’informativa dei Carabinieri della Compagnia Roma Centro, sulla rissa di sabato al Pincio, e’ stata indirizzata alla Procura per i Minorenni e alla Procura della Repubblica di Roma. A quanto si apprende, oltre alle conseguenze penali, gli autori del pestaggio rischierebbero sanzioni amministrative a causa del mancato utilizzo delle mascherine. Indagini in corso.

Agenzia DiRE  www.dire.it

(lettori 182 in totale)

Potrebbero interessarti anche...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: