SANITÀ. SCHIFANI (FI): DA MANFREDI SCARSA RESPONSABILITÀ, VIGILEREMO.

(DIRE) Roma, 6 dic. – “Le dichiarazioni del ministro Manfredi sul mancato insediamento in corsia di ben 14.500 medici, in un momento di emergenza sanitaria del Paese, denotano scarso senso di responsabilita’ politica. Anziche’ riconoscere gli errori commessi dai suoi tecnici nel porre i quesiti del concorso, che hanno purtroppo dato luogo a contenziosi con conseguente dilatazione dei tempi, il Ministro preferisce infatti imputare la centralizzazione statale delle prove alla opaca affidabilita’ dei sistemi regionali”. Cosi’ il senatore di Forza Italia Renato Schifani. “Mi sarei atteso delle scuse nei confronti di tutti gli italiani e meno presunzione, perche’ in un momento in cui la pandemia affligge il Paese e occorre mobilitare il massimo di risorse umane che sapppiano contrastarla con le loro competenze, si rivendica la bonta’ delle scelte fatte. Questo episodio serva da monito a coloro i quali invocano l’attribuzione allo Stato della competenza esclusiva in materia di sanita’. Evitiamo ulteriori danni ai cittadini. Da parte nostra, vigileremo perche’ entro la data indicata del Ministro, e cioe’ il prossimo 15 gennaio, i nostri ospedali possano contare sulle risorse professionali degli specializzandi in corsia”, conclude. 

Agenzia DiRE  www.dire.it

(lettori 179 in totale)

Potrebbero interessarti anche...