SARA NORCIA NUOVO MEMBRO DEL COMITATO REGIONALE DI ANCI LAZIO.

Il consigliere comunale di Terracina, in forza alla Lega, ottiene il prestigioso ruolo

Nella giornata di lunedì il Comitato Regionale di ANCI Lazio, riunito in videoconferenza, ha provveduto alle surroghe dei componenti del Consiglio Direttivo decaduti o dimessi e alla nomina di due nuovi membri del Collegio dei Revisori dei Conti decaduti.

Sara Norcia, consigliere comunale Lega di Terracina, donna più votata nelle ultime elezioni amministrative, è il nuovo membro del Comitato Regionale: un risultato importante per il Carroccio, nella terra del coordinatore regionale del partito Francesco Zicchieri e dell’ Onorevole Claudio Durigon.

Ieri si è svolta la prima giornata di lavori, la XXXVII assemblea annuale ANCI “L’Italia al passo dei sindaci”, con la partecipazione in videocollegamento del Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella. 

Una giornata di dibattito, confronto e condivisione sulle tante difficoltà che riguardano la gestione della pandemia in tutta Italia.

In questa drammatica emergenza Sindaci, amministratori locali e Comuni hanno rappresentato e rappresentano un punto di tenuta del Paese, ora più che mai, bisogna restare uniti in questa battaglia contro un nemico invisibile.

Ringrazio per l’importante incarico affidatomi – dichiara il consigliere Norcia – è con grande orgoglio che mi appresto a ricoprirlo e dichiaro massima apertura al dialogo e al confronto con tutti gli amministratori e tutte le forze politiche presenti sul territorio al fine di superare pregiudizi ed estremismi ideologici.

Continuerò a lavorare con l’impegno, il sacrificio e la dedizione che mi hanno contraddistinto fino ad ora.

Riprendendo l’intervento all’assemblea dell’Anci del Presidente Mattarella, ricordo che solo con l’impegno di ognuno potremmo ridurre il costo in termini di vite umane e il danno per l’economia, non è facile mantenere dritta la barra ma questo è fondamentale, questo è il nostro compito.

La situazione sanitaria sta assumendo sempre più caratteri di estrema gravità, è necessaria la forza, la coesione e la responsabilità di un’intera comunità.

L’unico nemico oggi è il virus – continua il consigliere Norcia – e appellandosi al Sindaco Tintari, chiede che possa essere istituito un tavolo di lavoro e riunioni operative anche con i gruppi d’opposizione per provare ad iniziare una fase di collaborazione istituzionale vera, per il bene di Terracina, aprire una nuova fase seppur nel rispetto dei ruoli stabiliti dagli elettori.

Concludo ricordando le parole del Presidente ANCI, Antonio Decaro a non arrendersi e, anche quando tutto è o pare perduto bisogna rimettersi all’opera e ricominciare, nonostante le preoccupazioni economiche per la sospensione delle attività.

Un sentito ringraziamento a tutto il personale sanitario e non operante nel servizio di emergenza – urgenza, che in ogni istante, ora, momento e frangente della giornata, è pronto e preparato a correre in soccorso e portare aiuto a chi si trova ad affrontare un grave e improvviso problema di salute.

Sara Norcia

Consigliere Comunale Lega – Terracina

(lettori 185 in totale)

Potrebbero interessarti anche...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: