EDITORIA. LEVI (AIE): GRANDE APPREZZAMENTO PER INIZIATIVA FRANCESCHINI.

“LIBRO BENE ESSENZIALE, ITALIA MODELLO IN EUROPA” (DIRE) Roma, 17 nov. – “L’iniziativa del ministro per i beni e le attivita’ culturali e per il turismo Dario Franceschini a favore di una legge di sistema a sostegno dell’intera filiera editoriale ha il nostro totale apprezzamento”. Lo ha dichiarato il presidente dell’Associazione Italiana Editori (Aie) Ricardo Franco Levi, dopo l’incontro del tavolo convocato dal ministero proprio per ragionare su una futura legge di sistema per il libro sul modello di quella per il cinema. “Come associazione- ha continuato Levi- non possiamo che constatare come il nostro Paese sia stato un modello in Europa nel sostegno all’editoria colpita dalla pandemia, giudicando il libro un bene essenziale e consentendo cosi’ di tenere aperte le librerie, ma soprattutto promuovendo misure volte a rafforzare la domanda di libri dei giovani (attraverso la 18App), delle famiglie piu’ bisognose, delle biblioteche pubbliche, delle librerie. Per questo la nostra prima richiesta al governo e’ di rendere stabili, magari rafforzandole, tali misure che vanno a beneficio dell’intera filiera, stimolando al tempo stesso la lettura in un Paese che legge ancora troppo poco”. “Accanto a queste- ha concluso Levi- abbiamo proposto interventi specifici per i segmenti piu’ colpiti (come l’editoria turistica e l’editoria d’arte) e volti alla trasformazione del settore secondo le linee guida del programma europeo Next Generation EU. Chiediamo di puntare a un’editoria italiana ancora piu’ sostenibile, inclusiva, innovativa e internazionale, che potra’ rafforzare il suo ruolo nella crescita culturale del paese e nel contrasto alla poverta’ educativa. Proponiamo quindi un credito di imposta sulla carta eco-sostenibile e sulla produzione di ebook accessibili, incentivi all’innovazione nella logistica, nella gestione dei dati e dei diritti d’autore, nella produzione di contenuti e piattaforme al servizio della didattica digitale nelle scuole e nelle universita’; aiuti all’internazionalizzazione e la creazione di un sistema integrato delle fiere del libro”.

Agenzia DiRE  www.dire.it

(lettori 180 in totale)

Potrebbero interessarti anche...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: