Lega Ferentino – Il Covid e la solitudine.

Ad oggi nella città di Ferentino l’aumento notevole dei positivi al COVID-19 merita attenzioni da parte dell’Amministrazione, in particolare dal Sindaco dal momento che  trattasi per la maggior parte di famiglie  o perso e sole, anziane,  che purtroppo si ritrovano a subire dei disagi nello svolgimento delle normali attività quotidiane. Tante le segnalazioni che ci sono pervenute, per questo la Lega Ferentino chiede e sollecita il sindaco per tutta l’amministrazione a voler provvedere all’attivazione di un servizio a domicilio, in primis per coloro che sono contagiate o in isolamento preventivo, finanche’ per coloro che sono sole, anziani e/o disabili, al fine di assisterli per le attività di consegna di beni di prima necessita’ quali la spesa ed i medicinali  e quant’altro di essenziale. In questo momento non possiamo dimenticare e lasciare chi si trova in difficoltà. La curva dei contagi tende ancora a salire, Ferentino non ne e’ immune, anzi, non si puo’ continuare a sottovalutare questa situazione drammatica. La stessa solerzia con cui il Comune scrive e sospende la raccolta differenziata a chi e’ contagiato, la deve usare per assisterla nelle necessita’ di prim’ordine.
Il Consigliere Capogruppo in Consiglio comunale 
Berretta Maurizio
Il Segretario Politico del Coordinamento della Laga Salvini Premier di Ferentino 
Avv. Patrizio Coppotelli 
(lettori 178 in totale)

Potrebbero interessarti anche...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: