COVID. CALABRIA, MISITI (M5S): ZONA ROSSA PER IRRESPONSABILITÀ.

CHI DOVEVA NON HA SAPUTO PROTEGGERLA DALL’INADEGUATEZZA” (DIRE) Reggio Calabria, 5 nov. – “La Calabria e’ zona rossa, perche’ chi ha le responsabilita’ non ha saputo proteggerla dall’inadeguatezza”. Cosi’ il deputato calabrese del M5s Massimo Misiti che aggiunge: “La parola d’ordine sarebbe dovuta essere prevenzione, invece, la Calabria paga il prezzo dell’inadeguatezza di scelte da parte di chi avrebbe dovuto gestire, controllare, organizzare”. “Nonostante i numeri del contagio siano bassi, la Calabria e’ zona rossa, ossia presenta una situazione di trasmissibilita’ non controllata con criticita’ nella tenuta del sistema sanitario nel breve periodo. A quanto pare- afferma il deputato- nella mia regione, dall’inizio della pandemia, in totale si sono registrati poco piu’ di 6.000 casi positivi, con 125 decessi complessivi su circa 2 milioni di abitanti, eppure nella cartina d’Italia la Calabria ha un nuovo colore, un colore che spaventa, che in tantissimi suscita preoccupazione, e in altri, sbigottimento”. 

Agenzia DiRE  www.dire.it

(lettori 179 in totale)

Potrebbero interessarti anche...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: