Mondiale boxe, Magnesi: “Pronto per la vetta”.

Mondiale di boxe, Magnesi: «Pronto per la vetta»

L’evento a Fondi. Intanto, sottoclou integrato con un match al femminile
«La preparazione atletica e tecnica col mio team prosegue a ritmi alti. Mi sento in forma
come non mai, anche dal punto di vista psicologico. Sono pronto a conquistare la
vetta del mondo».
Continua a dimostrarsi sicuro di sé il pugile Michael Magnesi, che il prossimo 6
novembrepresso il palasport di Fondi (LT) si contenderà il titolo mondiale IBO dei
pesi superpiuma con il ruandese Patrick Kinigamazi.


Imbattuto dal 2013 il 36enne fighter africano residente in Svizzera, senza sconfitte su
17 match in carriera il 25enne laziale, nativo di Palestrina, cresciuto a Cave e residente
a Civitavecchia. Si preannuncia uno scontro d’alto livello.
Intanto, il cartellone della serata è andato incontro a un cambiamento. Nel sottoclou, la
nuova fight card ha visto l’inserimento dell’incontro femminile tra la romana Anna
Lisa Brozzi e la britannica Jaime Louise Wallis.


L’intero evento sarà trasmesso su Sportitalia (Canale 60 DT e Canale 560 in HD), ed
in streaming sul canale Youtube della Federazione Pugilistica Italiana. In ossequio alle
restrizioni contenute nell’ultimo DPCM anti-Covid è stato disposto che si terrà a porte
chiuse, alla sola presenza degli atleti, dei rispettivi entourage e degli operatori
dell’informazione.
«Un appuntamento che rappresenta una sorta di rinascita per la boxe italiana»,
sottolinea in vista del 6 novembre Alessandra Branco, moglie e promoter dell’aspirante
campione IBO. «Stiamo vivendo un momento difficile, ma con tanti sforzi dopo oltre
11 anni siamo riusciti a riportare in palio in Italia una cintura mondiale».
Il rito della pesatura è in agenda il 5 novembre presso il Le Cinéma Café di via
Diversivo Acquachiara, uno dei locali della catena main sponsor della manifestazione
e del pugile Magnesi.

Ufficio stampa Team Magnesi

(lettori 184 in totale)

Potrebbero interessarti anche...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: