COVID. SINDACO LATINA: PROTESTE COMMERCIANTI? IMPEGNO PER FONDI DA GOVERNO.

DOBBIAMO PROTEGGERE CHI IN QUESTO MOMENTO E’ IN STATO DEBOLEZZA” (DIRE) Latina, 27 ott. – “C’e’ stata questa manifestazione organizzata sotto il Comune dai commercianti, dai ristoratori e dai gestori delle palestre. Come spesso accade, in momenti come questi, tra i manifestanti c’e’ stata una infiltrazione di gente che non ha nulla a che fare con questo mondo ma era li’ per provocare e strumentalizzare una situazione e soprattutto la disperazione di alcune persone”. Lo ha dichiarato il sindaco di Latina, Damiano Coletta, commentando al telefono la manifestazione indetta dai rappresentanti di attivita’ commerciali e di ristorazione che si sono dati appuntamento questa sera in piazza del Popolo per protestare contro le nuove misure prescritte dall’ultimo Dpcm del Governo e che prevedono la chiusura al pubblico dei locali dopo le ore 18. “Il mio impegno e’ stato quello di parlare separatamente con alcuni rappresentanti che hanno preso anche le distanze da queste modalita’ di protesta. Ho ribadito il mio impegno gia’ preso con i rappresentanti delle associazioni di categoria come Confcommercio e Confesercenti per fare in modo che il Governo eroghi degli indennizzi per queste categorie. Dobbiamo proteggere chi in questo momento e’ in uno stato di debolezza. In particolare queste categorie che pagano un pegno importante. Dobbiamo fare di tutto perche’ queste attivita’ non restino indietro”, ha concluso Coletta. 

Agenzia DiRE  www.dire.it

(lettori 178 in totale)

Potrebbero interessarti anche...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: