LAVORO. LANDINI, FURLAN E BOMBARDIERI: SUBITO CONFRONTO CON GOVERNO.

(DIRE) Roma, 26 ott. – “Dopo il necessario dpcm, che interviene su attivita’ gia’ duramente colpite nella prima prima fase della pandemia, e’ ancora piu’ urgente sancire la certezza di provvedimenti comprensivi di ulteriori 18 settimane di cassa covid, per la tutela del reddito delle lavoratrici e dei lavoratori di tutti i settori, e il conseguente blocco dei licenziamenti”. Lo affermano in una nota i segretari generali di Cgil, Cisl e Uil, Maurizio Landini, Annamaria Furlan e Pierpaolo Bombardieri. “Abbiamo chiesto un incontro al presidente del Consiglio, ma ad ora non abbiamo ancora ricevuto alcuna convocazione da parte del governo”, aggiungono i tre segretari generali. “La tutela del lavoro, insieme a quella della salute, e’ oggi indispensabile per la tenuta della coesione sociale, del nostro tessuto democratico e dell’economia. Siamo pronti se necessario a sostenere tutto cio’ con la mobilitazione”, concludono Landini, Furlan e Bombardieri. 

Agenzia DiRE  www.dire.it

(lettori 173 in totale)

Potrebbero interessarti anche...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: