CULTURA. FRANCESCHINI: SETTORE SPETTACOLO SEGUITO MOMENTO PER MOMENTO.

(DIRE) Roma, 22 ott. – I provvedimenti per la crisi del mondo dello spettacolo “sono operativi e gran parte fondi sono stati erogati in un costante contatto con le organizzazioni di categoria e anche con i singoli comitati, partendo dal fatto che la categoria non aveva ammortizzatori che abbiamo esteso. Abbiamo introdotto le indennita’ a un settore che non aveva protezione. E gli interventi sono stati gia’ erogati anche per le organizzazioni che non prendevano il Fus. Abbiamo fatto interventi di protezione accolti con soddisfazione dal settore, anche se e’ evidente che c’e’ una sollecitazione. Si discute se va bene il massimo delle duecento presenze in una sala o se serve una deroga, ma il problema e’ che la crisi si prolunghera’ anche perche’ con i contagi che aumentano le persone sono preoccupate e non vanno al cinema, anche se ci sono misure di sicurezza intelligentemente applicate in modo rigido. Continueremo a occuparci di questo settore anche con misure sia rispetto al completamento del ’20 sia per il ’21 se la crisi proseguira’, ma c’e’ l’assoluta certezza che il settore dello spettacolo e’ stato seguito momento per momento”. Cosi’ il ministro dei Beni e delle Attivita’ culturali e del Turismo, Dario Franceschini, rispondendo a un Question time alla Camera.

Agenzia DiRE   www.dire.it

(lettori 178 in totale)

Potrebbero interessarti anche...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: