TEATRO. ROMA, A SPAZIO ROSSELLINI DOMANI ‘PIPPI LIBERA TUTTI!’

A SEGUIRE LABORATORIO CREATIVO ‘I CERCA-COSE’ A CURA DELLA ASSOCIAZIONE INFORMADARTE (DIRE) Roma, 17 ott. – Domenica 18 ottobre a Roma, alle ore 16 allo Spazio Rossellini di via Vasca Navale, andra’ in scena ‘Pippi libera tutti!’, un progetto teatrale per bambini e famiglie ispirato alle storie di Pippi Calzelunghe di Astrid Lindgren che pone le radici sulle potenzialita’ poetiche, evocative e comunicative del teatro di figura, di e con Francesco Picciotti, con le musiche di scena originali di Silvia Leonetti, scene Roberto Capone, disegno Luci Francesco Barbera e la Consulenza alla regia Federica Marchettini e Antonella Britti da un’idea di Zip_Zone di Intersezione Positiva. “Pippi Calzelunghe– si legge nella nota dell’associazione Zip_Zone d’Intersezione Positiva- racchiude in se’ le risorse che i bambini riescono a far emergere anche nei momenti piu` difficili e la loro capacita’ di resilienza, ci insegna a vedere la realta’ con uno sguardo laterale che coglie prospettive sconosciute e ci invita a sperare che attraverso il dolore ci si possa trasformare e arrivare a star meglio. Il messaggio di Pippi e’ la diffusione di un ideale di liberta’, creativita’, fantasia, autonomia, e felicita’. In scena l’artista artigiano Francesco Picciotti utilizzera’ il teatro di figura, mescolandolo con il teatro piu’ tradizionale, per cercare nuove possibilita` di messa in scena a servizio delle domande e delle scelte dei bambini. In scena anche la sound designer Silvia Leonetti che ha curato le musiche di scena originali.
Inoltre, spiegano “‘Pippi Libera tutti!‘ e’ uno spettacolo che utilizza la musica, i suoni e le onomatopee come amplificatori del sentimento e del significato, in modo da favorire la comprensione a un pubblico vasto, oltrepassando le barriere linguistiche e culturali. Soltanto le marionette e i burattini, questi attori senza passato umano, senza ricordi, senza problemi, riescono a compiere il miracolo definitivo e straordinario: proiettare il gioco immutabile delle verita` palesi e riposte in una nuova, impossibile dimensione, in uno spazio in egual misura slegato dai segni del passato e del futuro. Prodotto da Zip_Zone di Intersezione Positiva, con il contributo dell’Unione Buddisti Italiana e il sostegno dell’Istituto Italiano di Studi Germanici.
Dopo lo spettacolo Laboratorio creativo I Cerca-Cose a cura della Associazione Informadarte. I laboratori proposti mirano a sviluppare pratiche di collaborazione tra genitori e figli per imparare un nuovo modo di stare insieme attraverso il divertimento condiviso e l’apprendimento di nuove conoscenze”.
La prenotazione dello spettacolo e’ obbligatoria 347 8263425, stampa@fabianamanuelli.it.

Agenzia DiRE  www.dire.it

(lettori 1 in totale, 1 lettori di oggi)

Potrebbero interessarti anche...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: