Caos procure, Laboccetta (Polo Sud): “Palmara parli”.

“Con l’espulsione di Palamara, la magistratura mostra la sua parte più forte al resto dell’Italia. E’ difficile credere che all’interno di un’associazione che conta oltre 7 mila iscritti certe decisioni venissero prese da uno solo senza alcuna opposizione. Ma ora che il deus ex-machina è stato messo all’angolo non ci sarà nessun altro pronto a prenderne il posto? Oppure già c’era e, senza l’audizione dei testimoni richiesti da Palamara, non è stato possibile scoprirlo? Palamara deve parlare. Oggi ha vinto l’ipocrisia, ha trionfato l’omertà. Palamara deve mettere a disposizione del Parlamento tutte le informazioni e tutta l’esperienza che si è fatto. L’uso politico della giustizia è esistito e ha colpito troppe volte nel nostro Paese. Mi auguro che presto venga fatta una commissione parlamentare per fare luce su quanto accaduto. Palamara intanto deve evitare che là coltre di silenzio preparata in altre sedi cali su di lui”. Lo dichiara Amedeo Laboccetta, presidente di Polo Sud.

(lettori 1 in totale, 1 lettori di oggi)

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: