Nasce ufficialmente la sezione di Italia Nostra di Fondi e dei Monti Ausoni – secondo invio con foto presidente Marialuisa Fiore.

Nasce ufficialmente la sezione di Italia Nostra di Fondi e dei Monti Ausoni

Eletta presidente Marialuisa Fiore. Competenza per i territori di Fondi,
Campodimele, Monte San Biagio, Lenola e Pastena. Franco Medici
presidente di Italia Nostra Lazio: “Siamo certi che i soci della neonata
sezione – commenta ancora Medici – sapranno svolgere una efficace
attività per la tutela del patrimonio, storico ed artistico anche perché
supportati dalle esperienze e dal sostegno convinto delle sezioni
confinanti”

Con il sì del Consiglio Nazionale deliberato il 26 settembre si
costituisce ufficialmente la sezione di Fondi e dei Monti Ausoni di
Italia Nostra nella cui competenza ricade il territorio dell’ex diocesi
di Fondi (soppressa il 27 giugno 1818 con la bolla “De utiliori” di papa
Pio VII e incorporata nella diocesi di Gaeta), comprendente Fondi,
Campodimele, Monte San Biagio, Lenola e Pastena. Promotore un folto
gruppo di professionisti attivi da tempo a vario titolo nel mondo
associazionistico, amanti della cultura e decisi sostenitori della
tutela dell’ambiente. A presiedere la sezione è stata eletta Marialuisa
Fiore, linguista, già presidente dell’associazione culturale “Minerva” –
sezione di Fondi, membro dell’Archivio Storico della Memoria di Fondi,
collaboratrice delle testate Tuttogolfo e Golfo e Dintorni.
“La nuova sezione – sottolinea Franco Medici presidente del Consiglio
regionale di Italia Nostra Lazio – insiste nel territorio del parco
regionale dei Monti Ausoni e del lago di Fondi, non a caso la nuova
sezione di Italia Nostra e parco hanno lo stesso nome. Il Consiglio
Regionale, ha espresso parere favorevole alla costituzione della nuova
sezione per due ragioni fondamentali, la prima perché insiste su un
territorio omogeneo, la seconda perché il gruppo proponente presenta
una attività pregressa intensa e riconoscibile. Siamo certi che i soci
della neonata sezione – commenta ancora Medici – sapranno svolgere una
efficace attività per la tutela del patrimonio, storico ed artistico
anche perché supportati dalle esperienze e dal sostegno convinto delle
sezioni confinanti”.
“Sono orgogliosa di presiedere una sezione dell’illustre Italia Nostra e
al contempo consapevole della responsabilità di cui mi faccio carico.
Italia Nostra è la prima associazione ambientalista italiana e una delle
più importanti al mondo” commenta la neoeletta presidente Marialuisa
Fiore. “La nostra attività di vigilanza, preservazione e valorizzazione
dei beni culturali e ambientali sarà rigorosa. Coopereremo con le
amministrazioni comunali, gli enti pubblici e privati, con le
associazioni e anche con i singoli cittadini per dare un contributo
importante all’associazione che abbiamo l’onore di rappresentare.
Ringrazio il Consiglio Regionale ed il Consiglio Nazionale di Italia
Nostra per aver creduto in noi, ma un grandissimo ringraziamento credo
sia doveroso rivolgerlo al mio collega ed amico Marcello Rosario
Caliman, mio mentore e sostenitore, per avermi introdotta in questo
nuovo sorprendente mondo. Li renderemo fieri di Italia Nostra – sezione
di Fondi e dei Monti Ausoni”.

8 Ottobre 2020 – Graziarosa Villani –
ufficiostampalazio@italianostra.org – 

(lettori 2 in totale, 2 lettori di oggi)

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: