10 ottobre-Torino-Fernanda Ferrari presenta LE DUE TORRI VUOTE del Campus Einaudi di Torino, primo romanzo sulla vita di una città nella città-Erga ed.

 ERGA EDIZIONI

A TORINO Giovedì 10 ottobre 2019 dalle 17 alle 19 
nella Sala Lauree Rossa (grande) del Campus Luigi Einaudi
si terrà la presentazione del volume 

LE DUE TORRI VUOTE
del Campus Einaudi di Torino

La manipolazione delle coscienze
non è solo un lungo esercizio pubblicitario

di Fernanda Ferrari

Interviene Elisabetta Grande – Università del Piemonte Orientale
Reading a cura di Antonio Castore e Gianni Piovano
Conduce Davide Petrini – Università degli Studi di Torino

Sarà presente l’Autrice

Il romanzo è ambientato nel Campus Einaudi di Torino e nella riviera del Levante genovese. Il primo romanzo sul Campus Einaudi che racconti la vita di un luogo dove vivono oltre 10mila persone e altrettante vanno e vengono. Quali le aspirazioni, quali i pensieri di questa città nella città?

IL CAMPUS EINAUDI IN NUMERI ●  45.000 mq circa la superficie territoriale complessiva dell’area ●  36.000 mq di edifici ● 14.000 mq di verde, tra percorsi pedonali interni e esterni ● oltre 700 posti studio studio/consultazione collocati lungo le facciate (per un totale di circa 1 km) ● 10.000 persone la popolazione complessiva del Campus, tra studenti e personale ●8.000 studenti in aula contemporaneamente

Progettato da Norman Foster, uno dei più importanti architetti britannici contemporanei, è stato inserito dalla CNN fra i 10 edifici universitari più spettacolari del mondo. All’interno c’è la Biblioteca Norberto Bobbio con i suo 26 km di scaffali di libri e gli spazi autogestiti dagli studenti sui temi dell’ambiente, migrazione e libertà di genere.


Il tema centrale di questo insolito romanzo è quello della nuova generazione alle prese con i problemi della globalizzazione, virtualizzazione, e dei suoi condizionamenti: “La manipolazione delle coscienze non è solo un lungo esercizio pubblicitario, ci abituiamo da soli sin da piccoli a subirla ed esercitarla”.

Le vicende si svolgono, tra Torino, Milano e Genova, a ritmi incalzanti e con una cadenza di mistero. Spunta in mezzo alle pagine il favolistico gatto Signor Cagliostro”, che vive con due anziane signore, Virginia e Carolina, nella Riviera Ligure di Levante. Un libro che pone una domanda: solo i gatti leccano i raggi di luna nella ciotola dell’acqua convinti che si tratti di latte?


Fernanda Ferrari è nata a Genova nel 1955. Ha conseguito studi di Medicina e Chirurgia e successivamente si è laureata in Lettere – storia moderna e contemporanea. Ha proseguito con ricerche storiografiche letterarie collaborando anche con l’Archivio di Scrittura Popolare dell’Università di Genova con uno studio sulla mentalità religiosa nel Novecento nel mondo contadino. Ha pubblicato con Erga Edizioni Non si vive solo una volta – Donne settantenni si raccontano.

 

Erga edizioni – Mura delle Chiappe 37/2 – 16136 Genova
Mail edizioni@erga.it    Catalogo e recensioni on line www.erga.it   Distribuzione nazionale CDA Bologna
Seguici su Facebookfacebook.com/ErgaEdizioni  o su Twittertwitter.com/ergaedizioni
Visite: 169

Potrebbero interessarti anche...