PAREGGIO TRA FROSINONE ED AVELLINO

Al Benito Stirpe è 1-1 fra Frosinone ed Avellino. Il risultato è sostanzialmente giusto perchè se il Frosinone ha avuto un netto predominio territoriale le occasioni da goals si sono grossomodo equivalse. Veniamo subito alla cronaca. Arbitra il signor Baroni di Firenze ed a lui assegnamo senza ombra di dubbio la palma del peggiore in campo. Al 5′ fallo di mano in area di M. Ciofani e calcio di rigore che Castaldo trasforma. Reagisce subito il Frosinone e all’11’ Ciano su punizione colpisce la traversa, al 12′ su colpo di testa di M. Ciofani grande parata del portiere Lezzerini. Al 19′ su un cross proveniente dalla sinistra sbuca alle spalle di tutti Migliorini che di controbalzo colpisce la parte superiore della traversa. Al 31′ gran destro di Dionisi e palla che colpisce il palo. Al 32′ su cross di Beghetto il portiere smanaccia in uscita, riprende Ciano ma sulla sua conclusione è ancora bravo Lezzerini a respingere. Al 36′ Russo subentra all’infortunato M. Ciofani. Al 37′ terribile scontro al limite dell’area frusinate tra Lasik e un difensore canarino con il calciatore dell’Avellino che ha la peggio ed esce in barella e purtroppo dalle notizie che ci arrivano ha subito la frattura scomposta di tibia e perone e in questi momenti viene operato a Villa Stuart a Roma. L’arbitro concede però la punizione dal limite al Frosinone che viene battuta da Ciano la cui conclusione è respinta con una mano da Moretti per un rigore solare che però l’ineffabile Baroni non concede. Il tempo si chiude con un diagonale di Ciano che termina a lato. Inizia la ripresa e su angolo di Ciano colpo di testa di D. Ciofani che pareggia. Al 5′ tiro di Maiello che il portiere alza in angolo. All’11’ Krajnc commette fallo su Ardemagni ma l’intervento inizia fuori area e l’arbitro concede solamente una punizione dal limite. E’ fuor di dubbio che in una situazione del genere si sarebbe forse potuto fischiare anche il calcio di rigore. Subito dopo gran tiro di Falasco ed è bravissimo Bardi a deviare in angolo. Al 20′ ci riprova ancora Falasco ma stavolta la conclusione è alta. Al 28′ Castaldo è solo davanti a Bardi ma il suo colpo di testa termina a lato. Al 29′ Citro subentra a Dionisi. Al 30′ è ancora Castaldo ad avere sulla testa la palla della vittoria per l’Avellino ma sulla sua conclusione è miracoloso Bardi a respingere. Da segnalare ancora l’ingresso nell’Avellino di Bidaoui per Moretti e di Besea per Gori nel Frosinone. Non succede nulla nei tre minuti di recupero concessi e la partita termina sul punteggio di 1-1 per un, a nostro avviso, giusto risultato di parità.

Potrebbero interessarti anche...