NATALE. COLDIRETTI: ARRIVANO 36 MLD IN TREDICESIME, 39% PER SHOPPING.

(DIRE) Roma, 15 dic. – “Quattro italiani su dieci (39%) che ricevono la tredicesima la destineranno alle spese di Natale, mentre il 34% al pagamento di tasse, mutui, rate e bollette, il 19% al risparmio e il resto ad altro”. E’ quanto emerge da una indagine Coldiretti/Ixe’ sul comportamento di spesa dei circa 33 milioni di italiani nel giorno in cui inizia il pagamento della tredicesima in busta paga. “Si tratta- sottolinea la Coldiretti- di un importo complessivo stimato in circa 36 miliardi di euro, in leggero aumento rispetto al 2016. Quest’anno- continua la Coldiretti- per la gran parte arriva proprio alla vigilia dell’ultimo fine settimana destinato alla shopping delle feste ma anche delle scadenze fiscali, come il pagamento dell’Imu del 18 gennaio. Nell’ultimo weekend utile per gli acquisti prima di imbandire le tavole sono in programma in tutta Italia iniziative ad hoc per le spese in gustosi regali e per i menu dei pranzi e cenoni di Natale, a partire dal mercato di Campagna Amica a Roma al Circo Massimo in via San Teodoro 74 dalle 9.30 di sabato 16 dicembre e domenica 17 dicembre”. Poi: “Focus sulla passione degli italiani per i caratteristici cesti natalizi, i prodotti immancabili, il costo medio e le nuove tendenze con lo studio Coldiretti/Ixe’ e la piu’ ampia rassegna a tema, da quelli solidali con i prodotti salvati dal sisma a quelli piu’ lussuosi con specialita’ esclusive, da quelli salutistici a quelli autarchici, da quelli green a quelli no vegan e molti altri. Quasi un italiano su quattro (26%) aspetta infatti gli ultimi dieci giorni per lo shopping di Natale secondo le elaborazioni Coldiretti su dati Deloitte dai quali emerge peraltro che quest’anno in media la spesa complessiva per regali, cibo, viaggi e divertimenti sara’ di 528 euro per famiglia in aumento rispetto allo scorso anno del 4,4%. L’Italia- sottolinea la Coldiretti- si classifica al terzo posto tra i Paesi Europei dove si spende di piu’ per il Natale, preceduta solo da Spagna con 632 euro e Gran Bretagna con 614 euro. La spesa media per le festivita’ di fine anno in Italia- precisa la Coldiretti- risulta superiore del 19% rispetto ai 445 euro della media in Europa dove in fondo alla classifica c’e’ la Polonia con 258 euro a famiglia. Va segnalato infine- conclude la Coldiretti- che in Italia la spesa di Natale on line cresce del 16% rispetto allo scorso anno, piu’ del doppio della media europea, e raggiunge in valore circa 1/3 della spesa familiare totale per le feste di fine anno”. 

Agenzia DIRE  www.dire.it

Potrebbero interessarti anche...