LAVORO. IDEAL STANDARD, ABBRUZZESE: DI BUONO SOLO PROROGA PROCEDURA MOBILITÀ.

(DIRE) Roma, 12 gen. – “L’aspetto positivo nell’incontro di oggi potrebbe essere soltanto quello relativo alla proroga della procedura della mobilita’ al 30 marzo. Sul quale pero’ Ideal Standard deve ancora pronunciarsi. Sarebbe una possibilita’ importante, una chance che deve essere sfruttata al meglio sia dal Ministero che dalla Regione Lazio. In questo tempo messo che potrebbe essere messo disposizione sara’ necessario individuare un nuovo investitore che profili un piano industriale adeguato per il sito produttivo di Roccasecca affinche’ continui a produrre, ad essere attivo. Nel frattempo le istituzioni non devono restare a guardare, devono seguire tutti i delicati processi relativi alla vicenda, nel dettaglio vigilando sugli sviluppi. Lo stabilimento Ideal standard non rappresenta solo una eccellenza industriale del territorio, nella fabbrica lavorano oltre 300 operai piu’ altre duecento unita del relativo indotto e dietro ogni lavoratore c’e’ una famiglia. La chiusura di questa realta’ potrebbe piegare l’intera economia locale e non solo, il territorio sara’ ancora una volta depauperato. Questo noi non lo possiamo permettere. Il lavoro e’ un diritto, i lavoratori vanno tutelati e protetti. Prima vengono loro poi le logiche di profitto delle aziende”. Cosi’ il consigliere regionale di Forza Italia e presidente della Commissione Riforme istituzionale, Mario Abbruzzese, presente insieme ai lavoratori ed ai sindaci del territorio davanti al Mise dove si stava svolgendo l’incontro tra azienda, Ministro Calenda, sigle sindacali e rappresentanti della Regione Lazio e Regione Lombardia. 

Agenzia DIRE  www.dire.it

Potrebbero interessarti anche...