LAVORO. FCA, ABBRUZZESE: SUI 532 INTERINALI TAVOLO FARSA DELLA REGIONE.

(DIRE) Roma, 17 nov. – “Orma siamo abituati ai tavoli farsa da parte del governo regionale. E quello relativo ai licenziamenti dei 532 giovani interinali che hanno prestato servizio in FCA non rappresenta un eccezione. È costume del centro sinistra parlare continuamente delle criticita’, sviscerandole sotto tutti i punti di vista, ma al al punto di trovare le giuste e tempestive soluzioni la concretezza viene meno. Ieri come al solito l’assessore al Lavoro, Lucia Valente, accompagnata questa volta anche dall’assessore alle Attivita’ Produttive, Fabiani, come suo solito, davanti ai sindacati ha temporeggiato e non ha offerto un contributo consono all’incarico molto delicato che svolge. Piu di cinquecento giovani hanno perso il pesto di lavoro e Zingaretti e compagni dopo quasi venti giorni ancor non hanno avviato un’interlocuzione con i vertici FCA”. Lo dichiara in una nota Mario Abbruzzese, consigliere regionale di Forza Italia del Lazio e presidente della commissione Speciale Riforme Istituzionali.

“Ed e’ proprio questo ultima circostanza – continua Abbruzzese – che ci fa restare basiti. Dopo due settimane e mezza e con i quotidiani, che, giustamente, danno il giusto risalto a questa vertenza che riguarda tantissimi ragazzi del Lazio Meridionale, e’ mai possibile che l’assessore al Lavoro o il presidente della Regione Lazio non abbiano chiesto delucidazioni alla direzione del sito produttivo “Cassino Plant” o interessato il Mise per chiedere informazioni a FCA sul piano industriale che riguarda lo stabilimento? Zingaretti e compagni stanno forse aspettando di entrare nel vivo della campagna elettorale per attivare le dovute azioni per poi uscirsene poi a ridosso delle elezioni con le solite promesse da marinai? Visto che ultimamente la Regione Lazio sta interagendo di piu’ con chi sottopone critiche e manchevolezze spero vengano date risposte a queste mie domande che, credo, tra l’altro, vorrebbero sottoporre all’attenzione del governo regionale anche i cinquecento ragazzi lasciati dal 31 ottobre a casa. È fondamentale che al piu’ presto venga attivato un vero tavolo di confronto in cui FCA deve spiegare effettivamente e concretamente, carte alla mano, quale siano le strategie industriale che vuole mettere in campo per sviluppare, come annunciato l’anno scorso, il sito produttivo piu’ importante della Regione Lazio”, conclude Abbruzzese. 

Potrebbero interessarti anche...