ISTANBUL. AVANTI CON STATO DI EMERGENZA, CONTINUANO INDAGINI.

Il parlamento di Ankara si esprimera” su una proposta di prorogare di tre mesi lo stato di emergenza entrato in vigore dopo il tentato golpe di luglio: lo hanno riferito agenzie di stampa e quotidiani turchi al termine di una giornata di indiscrezioni e smentite sull”identita” dell”attentatore del Reina Club.
La proposta del governo, formalizzata dal primo ministro Binali Yildirim, sara” sottoposta al voto dei deputati a partire dal 19 gennaio. Pochi i dubbi sul via libera dei deputati, anche in conseguenza dell”attentato di Capodanno al night di Istanbul.
Sul fronte delle indagini non sembrano essere emersi elementi decisivi. Responsabili del Comitato di sicurezza nazionale del Kirghizistan hanno smentito un coinvolgimento del connazionale Iakhe Mashrapov, 28 anni, indicato da piu” fonti di stampa come il sospetto chiave. L”uomo sarebbe stato interrogato di ritorno nel suo Paese dalla Turchia e in seguito rilasciato. Sempre nell”ambito dell”inchiesta sull”attentato, nel quale hanno perso la vita 39 persone, oggi all”aeroporto di Istanbul sono stati eseguiti due fermi di cittadini stranieri.

Agenzia DIRE  www.dire.it

Potrebbero interessarti anche...