Inaugurazione Mostra Charlie Chaplin “L’attore, l’uomo, la maschera” Castello dei Conti di Ceccano 15-22 ottobre 2017.

Si è respirato un clima di forti e intensi sentimenti all’inaugurazione della mostra fotografica di Michela Biancini, liberamente ispirata a Charlot e a Charlie Chaplin per i 40 anni dalla scomparsa del più grande genio della storia del cinema di tutti i tempi. Sono intervenuti in tanti, al Castello dei Conti di Ceccano, per il taglio del nastro di questo evento artistico dal sapore autentico e genuino, che vede come protagonista l’attore Vincenzo Bocciarelli nei panni del Vagabondo e del celebre interprete del cinema non soltanto muto. Una vera e propria prova d’attore da parte di Bocciarelli che, come hanno potuto constatare personalmente coloro che hanno già visitato la mostra, è riuscito a dare – con la direzione del regista Pier Paolo Segneri – profondità di sguardi e spirito chapliniano agli scatti fotografici restituendo così anima e volto sia all’uomo (Charlie Chaplin) sia al personaggio (Charlot). Invece, a tenere insieme le fila di questa splendida iniziativa, è stato – come abbiamo scritto – l’autore e regista dell’intero progetto: lo scrittore frusinate Pier Paolo Segneri, che è intervenuto il 15 Ottobre, durante la presentazione della mostra, trasmettendo tutta l’emozione che si prova quando si guardano le cose con uno sguardo sincero, vero, diremmo “corsaro”. Complimenti davvero all’ideatore di questa meravigliosa iniziativa. Tra l’altro, come è stato ricordato prima del taglio del nastro, il 15 Ottobre ricorreva anche l’anniversario dell’uscita nelle sale cinematografiche americane della pellicola “Il grande dittatore” di Charlie Chaplin, avvenuta proprio il 15 Ottobre 1940. Sono, inoltre, intervenuti all’inaugurazione anche l’assessore alla pubblica istruzione del Comune di Ceccano, Mario Sodani, e l’assessore alla cultura, Stefano Gizzi. Insomma, si tratta di un evento al quale non si può rinunciare e, infatti, proseguirà fino a domenica 22 Ottobre. Si tratta di andare ad assaporare, con il cuore, l’emozionante mostra fotografica della giovane ma geniale Michela Biancini, (ha solo 20 anni!). L’evento artistico è ospitato ed allestito, come abbiamo ricordato, presso il Castello dei Conti a Ceccano, in piazza Camillo Mancini. Titolo dell’intero progetto poetico, culturale e cinematografico, dal sicuro impatto emotivo, è “L’attore, l’uomo e la maschera”, prodotto dal sensibile e mentore Domenico Mariani con l’Associazione Alberto Bragaglia “pictor philosophus”. L’allestimento al Castello dei Conti, per questa prima nazionale della mostra, è stato fortemente voluto dal direttore artistico Gerry Guida, sotto il patrocinio del Comune di Ceccano, in collaborazione con l’Associazione culturale Cine@rte. A presentare l’evento e a fare da madrina all’inaugurazione di domenica scorsa, è stata la bravissima giornalista e nota inviata di Rai Uno Camilla Nata, che ha lasciato il segno della sua professionalità a tutti i presenti in sala. È stata lei, insieme al regista Segneri, a tagliare il nastro per l’apertura della mostra… Ciak…! Si gira!

Potrebbero interessarti anche...