Graduatorie del bando teatri comunali del Lazio Recupero e restauro per cinque teatri: Ceccano, Latina, Valmontone, Rieti e Tarquinia.

 

Sono state pubblicate sul sito della Regione Lazio (http://bit.ly/2h8OY9a) le graduatorie del bando da 2,7 milioni di euro per sostenere il recupero di teatri di proprietà pubblica situati nel territorio regionale che contribuiscono a uno sviluppo equilibrato dell’offerta di spettacolo dal vivo sul territorio, con l’esclusione di Roma Capitale.

Sono cinque i teatri che accedono per il 2016 al sostegno della Regione: Teatro Antares di Ceccano, Palazzo della Cultura di Latina, Teatro comunale di Valmontone, Teatro Flavio Vespasiano di Rieti e Teatro San Marco di Tarquinia. Il contributo della Regione copre il 90% delle spese ammissibili. Gli interventi previsti saranno di manutenzione straordinaria, restauro, risanamento e ristrutturazione edilizia.

La graduatoria comprende anche altri 14 teatri che risultano idonei per essere ammessi al piano di sviluppo dei teatri del Lazio previsto per il prossimo biennio 2017-2018: Soriano nel Cimino, Arsoli, Castro dei Volsci, Formello, Priverno, Rocca D’Arce, Orte, Subiaco, Albano, Nettuno, Frosinone, Alvito, Magliano Sabina e Caprarola.

Con la presidenza Zingaretti la Regione Lazio è intervenuta nel 2014 per riattivare il bando precedente, riuscendo a far riaprire teatri storici come il teatro Flavio Vespasiano di Rieti e il teatro dell’Unione di Viterbo (che inaugurerà a primavera 2017), ma anche nuove realtà come i teatri Lea Padovani di Montalto di Castro e Massimo Freccia di Ladispoli, oltre i teatri di Colleferro, Gradoli, Pontinia, per complessivi 31 interventi.

“Tenere un teatro inagibile o indisponibile vuol dire privare la comunità di un luogo fondamentale che permette di non rimanere esclusi dai circuiti dell’arte e della conoscenza. Ora grazie a questo bando renderemo operativi teatri abbandonati, chiusi, non a norma – è il commento di Lidia Ravera, assessore alla Cultura e Politiche giovanili, che ha aggiunto – noi vogliamo che riaprano tutti i teatri del Lazio. Con Alessandra Sartore, assessore al Bilancio con delega al Patrimonio e al Demanio, stiamo portando avanti questo importante lavoro”.

Potrebbero interessarti anche...