ESTERI. UE, FRONTIERE INTERNE: SCHENGEN PUO” ASPETTARE.

PROPOSTA PROROGA TRE MESI CONTROLLI PER PRESSIONE MIGRATORIA (DIRE) Roma, 25 gen. – Altri tre mesi di controlli alle frontiere tra gli Stati membri, in deroga al trattato di Schengen: il via libera e” stato dato oggi a Bruxelles dalla Commissione europea, che ha motivato la misura con la “pressione migratoria senza precedenti” che sta interessando l”Ue.
In un comunicato si riferisce che la proroga riguarda in particolare i controlli attivati lo scorso anno in Austria, Germania, Danimarca, Svezia e Norvegia.
Secondo Dimitris Avramopoulos, commissario per le Migrazioni, gli affari interni e la cittadinanza, l”esecutivo di Bruxelles “resta comunque impegnato a lavorare con gli Stati membri per eliminare i controlli alle frontiere interne e tornare a un funzionamento normale dell”area Schengen”.
La decisione della Commissione sara” sottoposta all”esame e all”approvazione del Consiglio europeo.

Agenzia DIRE  www.dire.it

Potrebbero interessarti anche...