DEGRADO MURA CICLOPICHE ARPINO. QUADRINI SCRIVE AL MINISTERO DEI BENI E DELLE ATTIVITA’ CULTURALI E DEL TURISMO.

Frosinone, 30 gennaio 2017. Questa mattina il Presidente della XV Comunità montana di Arce ing. Gianluca Quadrini ha informato il Ministero dei beni e delle Attività Culturali e del Turismo sulla situazione di degrado in cui versano le Mura Ciclopiche di Arpino. Con una missiva diretta al Direttore della Sopraintendenza per i Beni Architettonici e paesaggistici Arch. Giorgio Palandri è stato sollecitato un intervento urgente per garantire lo stato di conservazione delle stesse.

Un patrimonio artistico e culturale così importante per il nostro territorio non può essere abbandonato nel più totale degrado e va salvaguardato. I diversi crolli che le Mura hanno subìto con il tempo, creano disagio ai cittadini e dal punto di vista visivo anche ai numerosi turisti che si recano a visitarle. Per tale motivo ho richiesto al Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo di adoperarsi nell’immediatezza per rimediare a tali cedimenti attraverso la realizzazione di un’opera di contenimento”.

Di fatto, la richiesta comprende anche una ristrutturazione totale mediante bonifica di questo immenso bene, testimonianza e simbolo di un’antica realizzazione artistica, culturale e storica della nostra Terra”- conclude il Presidente Quadrini.

Ufficio stampa

Gianluca Quadrini

Presidente XV Comunità Montana

Potrebbero interessarti anche...