Controlli straordinari del territorio della Polizia di Stato nella città martire: la tecnologia al servizio della Polizia.

Nel pomeriggio di ieri e nella mattinata di oggi, a Cassino, personale del Commissariato, con l’ausilio delle unità Speciali del Reparto Prevenzione Crimine Lazio, ha svolto una serie di controlli straordinari del territorio finalizzati alla prevenzione e repressione del fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti e reati di natura predatoria.

5 sono stati i posti di controllo istituiti lungo le arterie adduttive alla città.

Gli uomini della Polizia di Stato, poi, hanno focalizzato la loro attenzione sui centri di maggiore aggregazione sociale, sui luoghi di ritrovo, nonché  in prossimità di scuole ed  esercizi commerciali.

Preziosa la collaudata collaborazione delle pattuglie del Reparto Prevenzione Crimine Lazio, i cui mezzi sono dotati  dell’ormai noto sistema “Mercurio”, una piattaforma tecnologica che permette, in tempo reale, di verificare la regolarità dei veicoli anche in movimento.

Nel corso dell’attività di prevenzione sono stati eseguiti 1916 controlli in ridottissimi margini di tempo assicurando, nel contempo, una maggiore copertura del territorio.

La presenza degli uomini in divisa si pone  come obiettivo quello di garantire la sicurezza e renderla  percepita ai cittadini.

Potrebbero interessarti anche...