Cassino: un arresto ed una denuncia per spaccio di sostanze stupefacenti.

Continua l’incessante attività di prevenzione e repressione al mercato dello spaccio delle sostanze stupefacenti nella città martire.

Nella serata di ieri i poliziotti del Commissariato di Cassino si sono portati presso l’abitazione di un trentasettenne del posto verso il quale nutrivano fondati sospetti.

E’ scattata la perquisizione: abilmente celati all’interno dell’appartamento gli uomini della Polizia di Stato hanno rinvenuto circa 40 grammi di hashish già confezionato e pronto per essere immesso sul mercato dello spaccio cittadino, un bilancino ed una lama lunga 14 cm con evidenti tracce di stupefacente.

L’uomo è stato denunciato.

Alle prime ore dell’alba gli operatori di Polizia hanno perquisito, inoltre, l’abitazione di una insospettabile casalinga.

La donna, una cinquantaquattrenne, alla vista dei poliziotti, ha tentato di disfarsi della droga lanciandola da un terrazzino dell’appartamento.

Pronti a “raccoglierla” ha trovato, invece, i loro colleghi.

La sostanza stupefacente, circa 50 grammi di hashish, era impacchettata ed ogni dose era contrassegnata da un colore diverso a seconda del peso.

In casa, nascosti tra le tubature del gas, i poliziotti hanno rinvenuto anche un bilancino ed un coltello.

La donna è stata arrestata.

Potrebbero interessarti anche...