AUTOSTRADE. PROTESTA SINDACI A CASELLO L’AQUILA PER RINCARI.

PELLICCIA (SUBIACO): PIÙ DI 100 AMMINISTRATORI, MOBILITAZIONE PROSEGUE (DIRE) Roma, 13 gen. “Sono oltre 100 i sindaci e i territori coinvolti, molti dei quali questa mattina si sono riuniti in prossimita’ del casello autostradale L’Aquila Ovest per proseguire la protesta contro il rincaro della tariffa autostradale che ha interessato la A24 e A25. Oltre alle rappresentanze istituzionali, anche associazioni di categoria e parte del tessuto economico-imprenditoriale di Lazio e Abruzzo hanno preso parte al presidio. Nuova spinta, dunque, che arriva da altri settori direttamente o indirettamente colpiti dal rincaro”, si legge in una nota. “Un fronte comune che nei prossimi giorni prevede nuove iniziative di protesta”.

Il sindaco di Subiaco, Francesco Pelliccia, intervenuto nel corso della manifestazione, afferma: “Il documento con la richiesta di revoca era stato sottoscritto da circa 70 enti. La mobilitazione continua ed ha superato i 100 sindaci, includendo anche le comunita’ dell’aquilano e teramano. Andremo avanti con la mobilitazione, perche’ vogliamo la sospensione dell’aumento.” Presente all’iniziativa la Valle dell’Aniene.

Agenzia DIRE  www.dire.it

Potrebbero interessarti anche...