A Napoli, dal 22 al 24 maggio, presso Castel dell’Ovo “VITIGNOITALIA 2016, UN’EDIZIONE DA RECORD.

logo2A Napoli, dal 22 al 24 maggio, presso Castel dell’Ovo si è svolto il

“XII CONCORSO VINI E DISTILLATI NAZIONALI VITIGNOITALIA 2016”

LOCANDINA_VITIGNOITALIA_2016-600x849

È stata un’edizione di grande successo, la XII di Vitignoitalia, il Salone dei Vini e dei Territori Vitivinicoli Italiani, in scena a Napoli dal 22 al 24 maggio presso la suggestiva location di Castel dell’Ovo.
Operatori del settore, appassionati e semplici curiosi hanno affollato per tre giorni gli splendidi spazi adibiti nel castello per degustare le oltre 1000 etichette presenti e conoscere le 250 aziende giunte da tutto il Paese.

“Abbiamo sfiorato la cifra record di 15.000 presenze – afferma Maurizio Teti, Direttore di Vitignoitalia – Un dato significativo che testimonia l’importanza e il ruolo che ha ormai assunto la manifestazione, sempre più punto di riferimento del mondo vitivinicolo per la città di Napoli, la Campania e l’intero Centro Sud”.

Anche il Lazio protagonista al “XII Concorso Vini e Distillati Nazionali VitignoItalia 2016”, contest al quale possono concorrere le aziende partecipanti alla manifestazione e il cui scopo è quello di esaltare le caratteristiche dei prodotti e il loro legame con i territori. L’azienda vitivinicola Casale del Giglio ha infatti portato a casa una “Medaglia d’Argento”, grazie all’Antium Bellone 2015. Fuori regione, “Medaglie d’Oro” per il Mata Rosè 2016 e il Cecubo 2012 di Villa Matilde, per il Pinot Grigio Ramato 2015 de Le Vigne di Zamò, per il Winkl Sauvignon 2015 di Cantina di Terlano, per l’Anrar Pinot Nero 2012 di Cantina Andriano, per il San Clemente Montepulciano d’Abruzzo 2012 di Ciccio Zaccagnini e per il Passito Falanghina del Beneventano Igt  2014 Castelle. Altre “Medaglie d’Argento” per le  etichette di punta delle aziende Corte Aura, La Molara, Cantine Federiciane, Tommasone, San Salvatore, Nals Margreid, Cantina Di Terlano, Le Vigne Di Zamò, Fattoria La Rivolta, Futura 14 di Bruno Vespa, Az. Agr. Cautiero, Antica Masseria Jorche, Platinum e Tenuta Cavalier Pepe. Premi speciali, “Gran Medaglia d’Oro” e “Gran Premio Vitignoitalia”, assegnati all’azienda Masciarelli rispettivamente per il Montepulciano d’Abruzzo Marina Cvetic 2013 e per il Montepulciano d’Abruzzo Riserva Villa Gemma 2007. Premiate inoltre le cantine San Salvatore con il “Premio Speciale Vitignoitalia” – miglior risultato in tre diverse categorie – e Villa Matilde con il “Premio Speciale Vitignoitalia per il Territorio”.

Vitignoitalia dà appuntamento a Napoli nel 2017, per quella che sarà la sua XIII edizione che già si preannuncia colma di successi.

Potrebbero interessarti anche...